Come attivare online una carta di credito: guida e informazioni

709

Indice dei contenuti

Cosa sono le carte di credito: informazioni importanti

Una carta di credito, rappresenta una tessera in plastica collegata al nostro conto bancario, attraverso cui possiamo spendere ovunque. Non è necessario avere una liquidità tale, da poter sostenere esattamente il valore della spesa che andiamo a compiere. Questa è la peculiarità di questa carta, o titolo finanziario. Si tratta di addebito posticipato, che avviene il mese successivo. A questo punto il saldo deve corrispondere al totale di tutte le spese effettuate il mese prima. È come se la banca ci offrisse un prestito, caricandoci soldi sulla carta, che poi dobbiamo rimborsare il 15 del mese successivo.

Come funziona una carta di credito?

La carta di credito, può essere considerata, come sopra accennato, come una sorta di prestito concesso dalla nostra banca. Possiamo quindi acquistare cosa desideriamo, rientrando se previsto in un limite di spesa mensile. Se il saldo sul conto non è sufficiente a coprire la spesa o più spese, non è in nessun modo un problema. Anzi sta qui proprio la peculiarità della carta di credito. Per quanto concerne invece Inoltre il pagamento, questo può avvenire contacltess o anche inserendo il PIN (molto più frequente). Quest’ultimo tutela infatti molto di più il cliente, visto che trattiamo di carte di credito con importi alti. Il funzionamento è molto da capire, possiamo pagare in tutti i negozi, ristoranti, locali basta che siano attrezzati a questo tipo di pagamento. Inoltre per quanto concerne le spese che possono essere fatte online, basta inserire numero carta, data di emissione e di scadenza. Ma dobbiamo stare molto accorti! Infatti potremmo facilmente incorrere in siti fraudolenti, costruiti molto bene da sembrare siti ufficiali. Ci sembra di star compiendo acquisiti su un sito ufficiale ma non è affatto così. Basterà inserire solo il numero della carta, che il guaio è fatto. Se siamo fortunati non verrà prelevato tutto il saldo, ma solo una parte. Cerchiamo quindi di rifarci sempre a piattaforme fonte di garanzia, che tutelano i clienti e sono estremamente sicure. Trattiamo ad esempio di Amazon o Zalando. Se vogliamo stare più sicuri, è comodo e sicuro per acquisti online registrarsi a PayPal. Si tratta di un servizio statunitense, sempre più usato in Italia e all’estero. Dobbiamo aprirci un conto, e PayPal funzionerà da intermediario gratuito che si interpone tra noi e l’acquisto sul web. In caso di problemi, si può richiedere un controllo e anche il rimborso a PayPal. Inoltre in questo modo siamo molto più coperti quando acquistiamo online, in quanto non abbiamo bisogno di inserire alcun numero o dato della nostra carta. Basta solo collegare le carte di credito, debito oppure un conto al servizio di PayPal. Qui il servizio, assolutamente in forma gratuita, andrà ad attingere.

Qual è il funzionamento delle carte di credito digitali o virtuali?

Le carte di credito digitali o virtuali, sono l’opposto di quelle fisiche. Anche se in alcuni casi è possibile richiedere il supporto in plastica, in un secondo momento. Si tratta di carta a tutti gli effetti, minuti di numero carta, data di emissione e scadenza. Ma che si basano sulla presenza digitale all’interno di un’applicazione.. Quindi tutti i dati della carta di credito virtuale, come ad esempio la data di emissione, di scadenza, il numero della carta e anche il codice di sicurezza, vengono mostrati sulla nostra applicazione. Come anche ogni spesa da noi effettuata, e possiamo richiedere l’estratto conto direttamente online. fatta. Carte di questa tipologia, spesso appartengono al circuito Visa e Mastercard. Vengono usate esattamente come quelle fisiche, senza alcuna sostanziale differenza, che non passi per la presenza fisica. Quindi possono essere utilizzate per acquisti sul web, come invece per pagare in modo contactless in vari posti fisici tramite l’applicazione del nostro cellulare. Solitamente non presentano una spesa massima mensile stabilita, come succede invece nel caso delle normali carte di credito. Inoltre riuscire ad ottenere una carta di credito offre diversi vantaggi. Ad esempio le commissioni sono molto più basse, anche i costi di attivazione. Spesso l’Assistenza Clienti funziona in modo limpido e rapido, in modo più efficiente rispetto a quello che cade per le carte fisiche.

Come richiedere e attivare una carta di credito?

Le carte di credito possono essere richieste e in seguito attivate, solo a clienti che presentano una certa stabilità economica. Spesso si tratta di carte dell’American Express, ciascuna delle quali prevede ad esempio un certo reddito annuale. Dobbiamo nel dettaglio presentare ultima busta paga, CUD o dichiarazione dei redditi (730). Per quanto concerne il rilascio di una carta di credito, questo è infatti possibile solo dopo che sia stata effettivamente accertata la stabilità economica di cui i documenti dovrebbero essere dimostrazione. Per quanto riguarda ad esempio Carta Oro oppure Platino dell’American Express, dobbiamo dimostrare di percepire un minimo annuo lordo di 25.000 euro e 45.000 rispettivamente. L’attivazione della carta di credito segue le politiche di ciascuna banca, per cui sarebbe bene informarsi sul sito ufficiale della banca presso cui vogliamo richiedere la carta di credito. Solitamente l’attivazione coincide con l’apertura del conto, su cui dobbiamo versare una somma minima. Possiamo usare la carta in massimo 3 giorni lavorativi, ma ogni banca appunto presenta i propri termini, quindi non è possibile riuscire a dare un’indicazione assoluta.

Dove possiamo richiedere la carta di credito?

Risulta possibile fare richiesta della carta di credito presso qualsiasi sportello bancario, basta essere muniti di tutta la documentazione richiesta e possedere già un conto presso quella banca. Non dimentichiamoci inoltre che possiamo anche richiedere una carta completamente online. Qui ci evitiamo fila, perdita di tempo, e la richiesta verrà accettata o respinta in poco. Ad ogni modo si consiglia di informarsi bene presso ciascuna banca, o meglio sul sito ufficiale di ciascuna. Inoltre molte carte di questa tipologia, non prevedono alcuna spesa di attivazione, e possono fare comodamente bonifici e riceverli. Anche quelli istantanei come nel caso ad esempio della carta Hype Next, possono avere costi ridotti anche pari a zero. I requisiti in alcuni casi sono meno stringenti, se richiediamo l’apertura di un conto esclusivamente online. Ad oggi molti clienti si trovano bene con le banche digitali, per servizi efficienti e costi bassi.